Associazioni Culturali – UDU Palermo

A.S.I. è una associazione iscritta all’albo A delle associazioni dell’Università di Palermo. Come ogni associazione che si rispetti, A.S.I. opera all’interno del panorama universitario per creare aggregazione fra gli studenti e per aiutare gli studenti che necessitano di ausili durante il loro percorso accademico. Il suo impegno si basa sulla progettazione e organizzazione di attività culturali legati al mondo dell’ingegneria e della scienza. Si dedica inoltre alla divulgazione scientifica e alla pubblicazione di articoli interessanti per tutti gli appassionati ai temi sopracitati.

L’associazione Enertec, dal giorno della sua costituzione, lavora all’interno del contesto universitario dell’Ateneo di Palermo, al fine di promuovere iniziative che discutano su tematiche, inerenti all’Ingegneria Energetica e alle novità che ogni anno investono questo campo in continua evoluzione.

 Enertec, associazione degli studenti di ingegneria dell’energia, per l’appunto, nasce con l’intento di divulgare agli studenti, ma anche ad altri possibili fruitori, le più vaste tecnologie che potrebbero rendere il territorio Siciliano, dal punto di vista energetico, uno dei più autosufficienti a livello nazionale e di sottolineare il potenziale che questa terra offre.

Economentis è un’associazione culturale nata all’interno della scuola delle scienze giuridiche ed economico-sociali nel 2012 ed è una associazione iscritta all’albo A delle associazioni dell’Università di Palermo. La finalità dell’Associazione è l’esercizio di ogni attività di carattere informativo, ricreativo, culturale ed artistico a tema economico, giuridico e sociale. Inoltre cerca di approfondire questi temi e cerca di trattare ogni tematica economica e/o giuridica da un punto di vista che metta in risalto maggiormente l’analisi sociale.

Fondata da studenti della Scuola delle Scienze di Base e Applicate dell’Università degli Studi di Palermo, l’associazione Leaf ha come scopo la divulgazione e la promozione di una cultura scientifica, finalizzata alla creazione di una coscienza ed una conoscenza del mondo scientifico. Si propone di educare al rispetto ambientale e di gestire attività di recupero territoriale, attraverso metodologie eco-sostenibili, cercando di tutelare e valorizzare la biodiversità, la natura, il metodo scientifico e il rispetto per l’ambiente e le diversità culturali. L’associazione indirizza la sua attenzione al confronto fra gli studenti, professori, ricercatori e operatori del settore scientifico, biomedico ed agrario.

Synapses è un’associazione di volontariato fondata nella metà del 2010 da studenti della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Palermo ed è un’associazione iscritta all’albo A delle associazione dell’Università di Palermo. I suoi obiettivi sono di promuovere la CULTURA medica e chirurgica nella ex Facoltà attraverso attività che si aggiungano a quelle curriculati come CORSI PRATICI per cominciare ad apprendere, oltre al sapere teorico, anche il saper fare; ma anche di SEMINARI che approfondiscano argomenti trattati durante il corso di laurea e che affrontino tematiche che, anche se abitualmente non trattate, possono suscitare la curiosità e interesse degli studenti. L’obiettivo principale, tuttavia, è quello di promuovere il confronto e il dialogo tra studenti, professori, ricercatori e tutte le altre figure del settore medico e chirurgico; realizzare attività culturali, aggregative, di solidarietà e di educazione allo sviluppo sociale.

L’Associazione “UNIVERSANDO” nasce nel 2004 ed è un’associazione iscritta all’albo A delle associazioni dell’Università di Palermo. Scopo dell’associazione è essere sempre e prima di tutto in difesa dei diritti delle istanze studentesche, dando la possibilità a tutti di esprimersi attivamente nella propria carriera universitaria. Infatti l’associazione è sempre sensibile alla realizzazione e partecipazione di manifestazioni, incontri culturali di qualsiasi tipo che possano sempre di più contribuire all’accrescimento culturali e coscienza civile dello studente. Seminari, incontri e attività di ogni genere sono il vanto di questa storica associazione dell’ex Facoltà di Giurisprudenza.

Culturama è una giovane associazione studentesca che si occupa di realizzare momenti di diffusione culturale, coinvolgimento sociale e crescita personale tra gli studenti, mossa da uno spirito di divulgazione del sapere. Da diversi anni l’associazione Culturama, pensando a rivolgersi e dare supporto ai soggetti più impreparati davanti alle problematiche che si possono incontrare nel primo approccio con il mondo universitario, si impegn
a nel trasmettere alle giovani matricole lo spirito della vita accademica, nel raccontare il proprio modo, dinamico e impegnato, di vivere l’esperienza accademica.

Uno degli obiettivi consiste nello scoprire la straordinaria occasione che il luogo Università costituisce per gli studenti, infondendo voglia di partecipazione, ma anche conoscenza e contezza di spazi, tempi e contenuti del percorso accademico individuale e collettivo.

A tal fine, l’associazione – attraverso la collaborazione con l’UDU (Unione degli Universitari) e il coinvolgimento di studenti impegnati attivamente per la crescita culturale della comunità accademica palermitana – ha dato vita una redazione che si è impegnata a ricavare informazioni e contenuti necessari alla ideazione, elaborazione e scrittura di UNIPEDIA, un’enciclopedia universitaria – interamente redatta dai protagonisti di UNIPA – che riassume le informazioni più importanti da conoscere per affrontare nel migliore dei modi l’inizio e l’intero percorso accademico.

L’Associazione Culturale Studentesca MattoCuraPazzo, da anni in linea con tematiche di rottura, è riuscita nel corso del tempo a dare vita ad un insieme di iniziativesempre molto partecipate da tutta la popolazione studentesca e non solo.

Nata all’interno del percorso interclasse di Psicologia dell’Università degli Studi di Palermo, con il tempo ha saputo unire gli interessi anche di altri corsi dell’ormai ex-facoltà di Scienze della Formazione, sino ad inglobare, in tempi più recenti, studenti provenienti dall’intera Scuola delle Scienze Umane e del Patrimonio Culturale e dal resto dell’Ateneo Palermitano.

Attraverso le attività proposte nel corso degli anni, MattoCuraPazzo ha saputo crescere e migliorarsi proponendo momenti seminariali (come dimenticare il più volte menzionato “Break the chain: Verso la rottura dello stereotipo”, o il più recente “Diversi da chi? – Verso il Disability Pride”), mostre fotografiche, momenti di approfondimento di tematiche storiche, filosofiche e di attualità, e lanciando pure un occhio alle recenti tecnologie usate per la comunicazione 2.0 e i nuovi media.